Il carattere - gatti del freddo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il carattere

Caratteristiche
Il carattere

E’ un gatto che si affeziona molto all’uomo e ama la compagnia. E’ molto dolce e nonostante il suo
aspetto e le sue origini che lo vorrebbero come un gatto selvaggio, il nostro norvegese delle foreste è
un gattone bonaccione che ama stare insieme ai bambini e anche con altri gatti e cani.
E’ un gatto molto intelligente che può facilmente imparare molte cose. Si affeziona molto al padrone
che diventa per lui un punto di riferimento nella famiglia. Ama la vita all’aria aperta, non teme il
freddo grazie alla sua folta pelliccia. Sarà cura del padrone recingere l’area dove tenerlo all’esterno.
Si adatta molto bene anche alla vita in appartamento. Ricordiamoci però di mettere a disposizione del
nostro amico a quattro zampe alcuni giochi ed un robusto tiragraffi dove si attaccherà con le sue forti
unghie.
Possiede una forte personalità e dimostra una forte indipendenza. Ama strusciarsi al padrone
lasciandogli il proprio odore. Lo possiamo trovare su mobili, scrivanie e computer.
I cuccioli sono instancabili giocherelloni. Anche gli adulti non sono da meno. Palline, piume e topini
sono oggetti irresistibili.
Le femmine hanno calori più o meno frequenti, soprattutto in primavera, ed i loro miagolii possono
essere più o meno rumorosi. La femmina può avere la sua prima gravidanza a partire dal suo decimo
mese di età, anche se il consiglio dei vari allevatori è di attendere fino all’anno.
Il maschio diventa maturo intorno al decimo-dodicesimo mese di età.
La gestazione della femmina ha una durata media di sessanta giorni. Le cucciolate sono di solito di
quattro o cinque cuccioli che la madre cresce con molta cura e pazienza.
Lo svezzamento dei cuccioli avviene dopo circa un mese e mezzo. Si consiglia l’eventuale acquisto del
cucciolo dopo due mesi e mezzo di vita. Sarà molto utile per lui, infatti, restare con la madre che gli
insegnerà a pulirsi, a cacciare e ad utilizzare la cassetta.
La crescita avviene lentamente durante il primo anno, e si completa intorno ai quattro anni.

Torna ai contenuti | Torna al menu